OP del tonno

Work

Alleanza Cooperative, l’accordo Italia-Grecia su spazi marittimi tutela i nostri pescatori

“L’accordo siglato ieri ad Atene tra i ministri degli esteri di Italia e Grecia sulla delimitazione degli spazi marittimi permetterà di tutelare gli interessi dei nostri pescatori che storicamente lavorano appena fuori dalle acque territoriali elleniche. Parliamo di una flotta di una settantina di imbarcazioni dedite alle pesca di specie pregiate quali crostacei, pesce spada, tonno, oltre ad una notevole quantità di cefalopodi”, afferma l’Alleanza delle Cooperative Pesca.

Il pacchetto prevede tre atti: l’accordo di delimitazione delle zone marittime, una dichiarazione politica di accompagnamento sulle risorse viventi nel Mar Mediterraneo (volta ad istituire un meccanismo di consultazione tra le istanze interessate) e una comunicazione congiunta da notificare immediatamente alla Commissione europea per la modifica dell’allegato 1 al Regolamento (UE) n. 1380/2013.

“Molto importante, per le nostre marinerie, quest’ultima dichiarazione poiché attraverso di essa passa il riconoscimento formale dei diritti storici dei pescatori italiani. E proprio su questa tema si è concentrata l’attenzione dell’Alleanza Pesca e del tavolo tenuto aperto in queste settimane dal Mipaaf che ringraziamo per l’impegno mai venuto meno in difesa degli interessi delle nostre cooperative, imprese e lavoratori coinvolti”, conclude l’Alleanza.

Lascia un commento

Traduci »